Recensioni professionali
Proprietà
Commissioni di affiliazione
Linee guida per le recensioni

Valutazione tecnica di IPVanish: funziona? [Full 2021 Report]

8.0
BUONO
Posizione 10 di 52 VPN
Posizione 10 di 52 VPN
Tim Mocan
Tim Mocan
Pubblicato il: 19 ottobre 2021

Recensione di IPVanish: riepilogo rapido dell’esperto

IPVanish è una VPN sicura, dispone di app intuitive per tutti i sistemi operativi e consente collegamenti contemporanei illimitati, un aspetto che la rende la scelta ideale per famiglie numerose e utenti che utilizzano numerosi dispositivi. Inoltre, IPVanish è anche una delle migliori VPN per il torrenting.

IPVanish non dispone di una grande rete di server (circa 1.600 server in più di 50 paesi), ma i suoi server sono diffusi in modo omogeneo nella maggior parte del mondo, quindi è facile per la maggior parte degli utenti trovare un server nelle vicinanze per ottenere velocità elevate. Durante i test IPVanish ha mostrato velocità piuttosto buone: il calo di velocità è risultato in media solo del 33%.

Oltre a funzionalità di sicurezza standard del settore, come cifratura AES a 256 bit, kill switch, politica di non registrazione dei dati e protocolli di sicurezza, IPVanish offre anche:

  • Perfect forward secrecy.
  • Split-tunneling.
  • Supporto per il torrenting.
  • E altro ancora…

IPVanish è una buona VPN, ma presenta alcuni aspetti negativi. Ad esempio, non è adatta per lo streaming: anche se riesce a sbloccare Netflix, IPVanish non riesce a sbloccare Hulu, BBC iPlayer, Disney+ e molti altri servizi di streaming molto diffusi. Inoltre, IPVanish non è in grado di superare i firewall governativi in paesi che impongono molte restrizioni, come la Cina. Lo split-tunneling di IPVanish è disponibile esclusivamente su Android, la protezione dalle perdite DNS è disponibile soltanto su Windows e non è prevista protezione WebRTC.

IPVanish offre quattro piani a pagamento: un abbonamento mensile e uno annuale per la VPN e un abbonamento mensile e uno annuale per la VPN + 500 GB di spazio di archiviazione. I piani annuali offrono una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Posizione globale 10° su 52 VPN
Server Oltre 1.600 anche in Italia e Svizzera
User Interface in Spanish Yes
Numero di dispositivi Illimitato
Prezzo di partenza  al mese
Piano gratuito No
Garanzia soddisfatti o rimborsati 30 giorni

Prova ora IPVanish

Valutazione tecnica completa di IPVanish

Valutazione tecnica completa di IPVanish

Ho trascorso alcune settimane a testare e fare ricerche su IPVanish per vedere se vale il suo prezzo e confrontarla alle migliori VPN sul mercato.

IPVanish ha la reputazione di essere una delle migliori VPN per il torrenting: consente traffico P2P su tutti i propri oltre 1600 server, presenta velocità di download elevate, funziona con tutti i principali client per il torrenting e dispone di oltre 25 server proxy SOCKS5 che offrono velocità più elevate rispetto ai server normali di IPVanish. Inoltre, IPVanish non tiene registri dei file scaricati e protegge i dati degli utenti con cifratura AES a 256 bit e kill switch.

IPVanish dispone di app user-friendly, offre prezzi contenuti per i piani annuali e consente il collegamento simultaneo di dispositivi illimitati con un unico account.

Funzionalità di IPVanish

IPVanish dispone delle seguenti funzionalità di sicurezza VPN standard del settore:

  • Cifratura AES a 256 bit. IPVanish utilizza cifratura end-to-end con gli stessi standard utilizzati dalle banche per proteggere i dati degli utenti.
  • Politica di non registrazione dei dati. IPVanish non registra informazioni personali come indirizzo IP, file scaricati e siti web visitati.
  • Kill switch. Questa funzionalità disconnette automaticamente l’utente da internet se la connessione VPN cade. Il kill switch è disponibile per Android, macOS e Windows, ma non per iOS.

IPVanish dispone di sei protocolli, inclusi OpenVPN (UDP e TCP), SSTP, PPTP, L2TP/IPSec, IKEv2/IPSec e IPSec. Apprezzo la varietà di protocolli disponibili, ma sono rimasto deluso dall’assenza di WireGuard, che ha registrato velocità più elevate di tutti i protocolli appena menzionati. Concorrenti come Private Internet Access e CyberGhost VPN offrono WireGuard.

Mi piace il fatto che IPVanish includa perfect forward secrecy con OpenVPN e IPSec. Perfect forward secrecy è un’ottima funzionalità di sicurezza che modifica le chiavi di cifratura che cifrano e decifrano il traffico dell’utente dopo ogni sessione online, evitando che gli hacker accedano ai dati con qualunque chiave di cifratura precedente o futura.

IPVanish dispone di protezione dalle perdite IPv6 per tutte le proprie app, ma offre protezione da fuoriuscite di dati DNS esclusivamente su Windows e non è disponibile protezione dalle fuoriuscite di dati WebRTC: l’utente deve disabilitare manualmente WebRTC sul proprio dispositivo. Molti concorrenti di IPVanish, come ExpressVPN e TunnelBear, dispongono di protezioni dalle fuoriuscite di dati IPv6, DNS e WebRTC integrate.

IPVanish supporta The Onion Router (Tor) su VPN su tutti i propri server per fornire un ulteriore strato di protezione da perdite sulla rete Tor. Se l’indirizzo IP dell’utente subisce perdite accidentali durante la navigazione sulla rete Tor, solo l’indirizzo IP della VPN risulterà esposto e non quello personale dell’utente. Durante i test sono riuscito a navigare senza problemi sul browser Tor mentre ero collegato a un server locale di IPVanish, ma i siti web impiegavano 15-20 secondi a caricarsi (tenete a mente che questo calo di velocità è normale per via dello strato extra di cifratura sulla rete Tor). Anche se IPVanish ha un buon supporto Tor, ProtonVPN offre maggior comodità: consente di navigare i siti .onion con browser normali come Chrome e Firefox anziché con il browser Tor.

Oltre a queste funzionalità IPVanish offre anche split-tunneling, offuscamento e un generatore di password.

Prova ora IPVanish

Split-Tunneling

Funzionalità di IPVanish

Lo split-tunneling di IPVanish  è adatto per escludere app specifiche dal tunnel VPN, ma è disponibile esclusivamente su Android e FireOS. Durante i test mi sono collegato a un server locale IPVanish per effettuare torrenting, ma ho effettuato streaming di contenuto su Amazon Prime mentre ero connesso alla mia rete locale. Lo split-tunneling mi ha consentito di beneficiare di velocità di download più elevate e riuscivo ancora a effettuare streaming di video in HD e senza interruzioni.

La funzionalità di split-tunneling di IPVanish funziona in modo molto simile allo split-tunneling di ExpressVPN e CyberGhost VPN, che consentono entrambe di reindirizzare le app. Tuttavia, sono disponibili opzioni migliori per lo split-tunneling sul mercato; ad esempio, ProtonVPN consente di effettuare split-tunneling di indirizzi IP, browser web e app. Escludendo gli indirizzi IP, ciò consente in pratica di escludere specifici siti web dal tunnel VPN anziché l’intero browser web.

Inoltre, avrei voluto che IPVanish offrisse split-tunneling su diverse app, come fa Private Internet Access, che include anche split-tunneling su Windows, Linux e macOS.

In generale la funzionalità di split-tunneling di IPVanish è facile da usare, priva di bug e funziona bene per escludere app dal tunnel VPN su Android e FireOS. Ma spero che IPVanish aggiunga lo strumento a un maggior numero di piattaforme.

Prova ora IPVanish

Generatore di password

Funzionalità di IPVanish

IPVanish dispone di un generatore di password gratuito molto facile da usare. Durante i test mi ci sono voluti appena un paio di secondi per creare una password: è sufficiente scegliere la lunghezza della password dalla barra a cascata (fino a 20 caratteri) e decidere se si desidera includere o meno dei simboli.

Questa funzionalità mi piace perché è davvero utile se si ha bisogno di aiuto per trovare una password sicura lì per lì. Ma VPN come ExpressVPN, PureVPN e hide.me dispongono di generatori di password gratuiti migliori, che aiutano a creare password molto più sicure, più lunghe e che utilizzano caratteri speciali.

In generale, IPVanish dispone di un generatore di password gratuito dal buon funzionamento. Non è altrettanto personalizzabile quanto quelli di altre VPN, ma è facile da usare e sufficientemente adatto alla creazione rapida di password sicure.

Prova ora IPVanish

Offuscamento

Funzionalità di IPVanish

IPVanish offre offuscamento con la propria funzionalità Scramble (disponibile esclusivamente con OpenVPN); tuttavia, Scramble non è in grado di superare i firewall governativi. I miei colleghi con sede in Cina, Indonesia, Arabia Saudita e Iran hanno testato Scramble e segnalato che IPVanish non è riuscita a superare i blocchi per VPN e la censura internet di questi paesi; perfino i rappresentanti dell’assistenza clienti di IPVanish mi hanno detto che i paesi con maggiori restrizioni bloccano il loro servizio.

Scramble non effettua un buon lavoro nel nascondere il traffico VPN degli utenti dal loro internet service provider (ISP), ma rallenta le velocità per via degli strati di cifratura: la connessione è risultata più lenta del 41% con Scramble rispetto a una normale connessione OpenVPN, pertanto non lo consiglio per effettuare streaming o torrenting.

A chi desidera una VPN in grado di superare le censure governative consiglio ExpressVPN e Mullvad VPN.

In generale, Scramble offusca il traffico dell’utente, ma non funziona nei paesi soggetti alle maggiori restrizioni e rallenta significativamente le velocità.

Prova ora IPVanish

Privacy e sicurezza con IPVanish

L’informativa sulla privacy di IPVanish afferma chiaramente che l’azienda non raccoglie log su indirizzi IP, siti visitati o file scaricati. IPVanish registra esclusivamente l’indirizzo email degli utenti (a scopi comunicativi) e il metodo di pagamento (per l’elaborazione di pagamenti e rimborsi). Mi è piaciuto molto il fatto che l’informativa sulla privacy di IPVanish sia ben formulata e facile da capire, non piena di termini legali complicati.

Privacy e sicurezza con IPVanish

Ma nel 2016 IPVanish ha divulgato alle autorità statunitensi il nome, l’indirizzo email e l’indirizzo IP di un utente. Anche se ha collaborato ad arrestare un trafficante di pornografia infantile condividendone i dati, IPVanish non ha rispettato la propria politica di non registrazione dei dati, che all’epoca dichiarava che l’azienda non archiviava gli indirizzi IP degli utenti.

Nel 2017 la società madre di IPVanish è stata acquisita da StackPath, che ha effettuato un auditing indipendente per dimostrare che IPVanish era una VPN con una rigida politica di non conservazione dei dati. Tuttavia IPVanish non ha mai pubblicato i risultati di tale auditing (diversamente da concorrenti come ExpressVPN, TunnelBear e VyprVPN), un fatto che dimostra una notevole mancanza di trasparenza.

IPVanish ha sede negli Stati Uniti, che fanno parte delle 5/9/14 Eyes Alliances (un gruppo di paesi che condividono dati di sorveglianza). Se il governo statunitense richiedesse a IPVanish i dati degli utenti, non so se IPVanish avrebbe o meno dati da divulgare. D’altro canto, anche Private Internet Access ha sede negli USA e non ha condotto alcun auditing, tuttavia la sua politica di non registrazione dei dati è stata dimostrata più volte in tribunale.

Anche se ha violato la propria politica di non registrazione dei dati, ora IPVanish ha un nuovo proprietario e una rigida politica di non registrazione dei dati. Mi auguro che IPVanish pubblichi i risultati di un auditing indipendente per confermare la non archiviazione dei dati degli utenti.

Prova ora IPVanish

Velocità e prestazioni di IPVanish

Ho effettuato test di velocità connettendomi a un server in tutti gli oltre 50 paesi in cui IPVanish ha dei server e ho sperimentato un calo di velocità medio dell’83%, un risultato decisamente non buono. Ma vivo in Romania, un paese con le velocità internet fra le migliori al mondo e non è corretto confrontare le velocità a cui sono abituato con quelle di utenti di paesi con velocità medie. Così ho chiesto a un collega con sede negli Stati Uniti di effettuare dei test di velocità e IPVanish ha ridotto la velocità mediamente del 33%, un risultato piuttosto buono. Entrambi abbiamo utilizzato L2TP/IPSec per i test di velocità, poiché si tratta del protocollo più veloce.

Come ci si poteva aspettare, ho sperimentato le velocità più elevate quando ero collegato a server nel mio paese. Ma le velocità sono rimaste buona anche collegandomi a server lontani, come negli Stati Uniti o in Giappone. Pur avendo sperimentato un lieve buffering effettuando streaming sul server statunitense, ho mantenuto velocità elevate per torrenting, navigazione e chiamate Voice over IP (VoIP). Ciò per cui più possono lamentarmi è che mi ci sono voluti 20-30 secondi per collegarmi a un server, a prescindere da dove si trovasse; il collega statunitense ha detto che gli ci sono voluti 10 secondi.

Per prima cosa ho effettuato un test di velocità senza essere collegato a un server di IPVanish per ottenere un valore di riferimento:

Velocità e prestazioni di IPVanish

Poi ho utilizzato la funzionalità Quick Connect diIPVanish, che collega l’utente al server più veloce per la sua posizione, e sono stato collegato a un server in Romania. Le velocità di download sono calate del 75%, ma l’esperienza online ne è stata influenzata a malapena: siti web e video 4K si caricavano istantaneamente e sono riuscito a scaricare file di grandi dimensioni molto rapidamente.

Velocità e prestazioni di IPVanish

Quando mi sono collegato a un server negli Stati Uniti ha sperimentato un calo di velocità del 91%: i siti web impiegavano 5 secondi per caricarsi e i video 4K impiegavano 10 secondi per iniziare. Inoltre, ho sperimentato buffering guardando e skippando video 4K, ma i video 1080p funzionavano bene. Anche le velocità di torrenting erano buone (ci sono voluti 15-20 minuti per scaricare file da 10-15GB) e non ho sperimentato nessun blocco o disconnessione durante le chiamate VoIP.

Velocità e prestazioni di IPVanish

Infine, mi sono collegato a un server VPN in Giappone. Le velocità erano inferiori dell’85% e l’esperienza online è stata simile a quando ero collegato al server statunitense. Siti web e video 4K impiegavano 5 secondi per caricarsi, ma non ho sperimentato buffering durante la visualizzazione dei materiali.

Velocità e prestazioni di IPVanish

Però volevo vedere le velocità registrate dal collega statunitense con IPVanish. Innanzitutto, anche lui si è collegato alla rete locale per ottenere un valore di riferimento della velocità internet.

Velocità e prestazioni di IPVanish

Poi Quick Connect lo ha collegato a un server a New York. Le velocità di download si sono ridotte del 14% e ha potuto beneficiare di velocità molto elevate per la navigazione, lo streaming e il torrenting.

Velocità e prestazioni di IPVanish

In seguito il collega si è collegato a un server in Germania, con cui ha sperimentato una riduzione del 21%. Ciò è risultato in cali di velocità minimi: i siti web si caricavano in 2-3 secondi, ci sono voluti 25 minuti per scaricare un file da 20GB (tempistica piuttosto veloce) e non ha sperimentato nessun blocco o caduta della chiamata durante una chiamata VoIP a un amico nel Regno Unito.

Velocità e prestazioni di IPVanish

Quando si è collegato a un server in Australia la velocità è calata del 46%. Spettacoli televisivi e film su Netflix impiegavano circa 4-5 secondi per iniziare ma, una volta iniziati, non si sono verificate interruzioni. I siti web impiegavano 5 secondi per caricarsi, ma le velocità di torrenting sono rimaste piuttosto elevate.

Velocità e prestazioni di IPVanish

In generale IPVanish offre velocità molto elevate sui server locali e velocità sufficienti sui server lontani, ma ci vogliono fino a 30 secondi per collegarsi a un server. Sui server più lontani in USA e Giappone ho notato che le velocità di streaming sono calate notevolmente guardando video 4K e i siti web tardavano a caricarsi. Però ho mantenuto buone velocità per torrenting, gaming e chiamate VoIP su tutti i server.

Prova ora IPVanish

Server e indirizzi IP di IPVanish

IPVanish dispone di oltre 1.600 server in più di 50 paesi e oltre 75 posizioni, inclusa Milano. Molte delle migliori VPN hanno reti di server più ampie (ExpressVPN ha più di 3.000 server in oltre 90 paesi e CyberGhost VPN ha più di 7.200 server in oltre 90 paesi), ma i server di IPVanish sono diffusi nella maggior parte del globo, permettendo alla maggior parte degli utenti di trovare server nelle vicinanze per ottenere buone velocità.

Apprezzo il fatto che IPVanish sia una delle poche VPN che mostrano sia il ping (quanto ci impiega un segnale internet a viaggiare dal dispositivo dell’utente al server VPN) che la percentuale di carico del server (quanti utenti attivi sono collegati al server VPN) per aiutare gli utenti a trovare server veloci.

Sono anche un grande estimatore del supporto P2P di IPVanish: permette di effettuare torrenting su tutti i server, quindi è sempre possibile trovare un server nelle vicinanze. Alcune VPN (come ProtonVPN e CactusVPN) consentono di effettuare torrenting esclusivamente su server P2P dedicati.

IPVanish dichiara di avere 40.000 indirizzi IP, cosa che dovrebbe rendere più semplice sbloccare i siti di streaming ed evitare reCAPTCHA (un sito web di test utilizzato per determinare se un visitatore è un vero utente o un bot). Tuttavia durante i test non sono riuscito ad accedere a siti di streaming molto diffusi e mi sono imbattuto spesso in reCAPTCHA.

Inoltre, IPVanish non offre IP dedicati, ovvero indirizzi IP che vengono assegnati esclusivamente a un certo utente. Private Internet Access e CyberGhost VPN addebitano un piccolo extra per gli IP dedicati, ma PrivateVPN li offre gratuitamente.

In generale, IPVanish dispone di una rete di server piuttosto buona che copre la maggior parte del mondo, mostra il ping e il carico del server per rendere più facile la ricerca dei server più veloci, consente traffico P2P si tutti i server e dispone di 40.000 indirizzi IP.

Prova ora IPVanish

Streaming e torrenting con IPVanish

IPvanish se la cava piuttosto male a sbloccare i servizi di streaming. Durante i test IPVanish ha sbloccato i contenuti USA e altre librerie molto diffuse di Netflix, ma non è riuscita ad accedere ad Amazon Prime, Disney+, Hulu, BBC iPlayer e a molti altri siti di streaming. Sono riuscito a sbloccare siti di streaming statunitensi e canadesi meno noti, come Crackle, VRV e CBC, ma ho avuto delle difficoltà con il sito di streaming italiano RaiPlay.

Gli addetti all’assistenza clienti di IPVanish hanno ammesso che siti di streaming molto diffusi bloccano il loro servizio e mi hanno suggerito di acquistare StrongDNS (una società consorella di IPVanish) per sbloccare i contenuti in streaming. Ma non è l’ideale, perché sarebbe necessario pagare un altro servizio.

A chi è in cerca di una VPN che sblocchi sistematicamente tutti i servizi di streaming consiglio ExpressVPN e Private Internet Access.

Streaming e torrenting con IPVanish

IPVanish è davvero adatta per il torrenting. IPVanish consente traffico P2P su tutti gli oltre 1.600 server e funziona con tutti i principali client torrent, come qBittorrent, Deluge, Vuze e uTorrent. IPVanish non offre port forwarding (che collega l’utente a più peer per ottenere velocità più elevate).

Un aspetto che mi piace molto è il fatto che IPVanish disponga di oltre 25 server proxy SOCKS5; tali server sostituiscono l’indirizzo IP dell’utente con un indirizzo IP del paese a cu i ci si connette e consentono download più rapidi. Tuttavia, bisogna tenere a mente che i proxy SOCKS5 non utilizzano la cifratura. Durante i test i server proxy SOCKS5 hanno aumentalo la velocità all’incirca del 10%.

Prima di iniziare a effettuare torrenting, ho svolto test per perdite IPv6, DNS e WebRTC su servers in 10 paesi diversi. Fortunatamente tutti hanno mostrato 0 perdite.

In generale, IPVanish funziona con siti di streaming come Netflix, ma non sblocca altri servizi di streaming molto diffusi come BBC iPlayer e Hulu. Tuttavia, IPVanish è P2P-friendly, funziona con tutti i principali client torrent e include server proxy SOCKS5 che offrono velocità più elevate.

Prova ora IPVanish

Superamento delle restrizioni governative da parte di IPVanish

IPVanish non funziona nei paesi che impongono le maggiori restrizioni. I collegi di Cina, Iran, Russia, Arabia Saudita e Indonesia hanno testato questa VPN e confermato che IPVanish non è in grado di superare i blocchi per le VPN imposti dal governo nei loro paesi. Anche i rappresentati dell’assistenza clienti di IPVanish mi hanno detto che molti dei paesi con le maggiori restrizioni, come Arabia Saudita, Qatar ed Egitto riescono a bloccare il loro servizio.

Agli utenti dei paesi che impongono restrizioni sull’accesso a internet consiglio ExpressVPN poiché supera sistematicamente le restrizioni internet, è molto sicura e offre velocità elevate.

Superamento delle restrizioni governative da parte di IPVanish

Prova ora IPVanish

Piani e prezzi di IPVanish

IPVanish offre due tipi di abbonamento: uno per la VPN e uno che include la VPN e un’opzione di archiviazione. Per entrambe le tipologie sono disponibili un piano di abbonamento mensile e uno annuale. Il piano che include VPN e spazio di archiviazione offre accesso al servizio VPN di IPVanish e a SugarSync, un servizio cloud sicuro). Questo bundle è un’offerta molto conveniente per l’archiviazione, la condivisione, la sincronizzazione e il backup di file su cloud.

IPVanish offre prezzi vantaggiosi per il primo anno di abbonamento annuale, più convenienti rispetto ai piani annuali di CyberGhost VPN e ProtonVPN; tuttavia con IPVanish il prezzo raddoppia dopo il primo anno.

IPVanish accetta PayPal e sei carte di credito diverse, ma mi sarebbe piaciuto che ci fosse anche la possibilità di pagare con criptovalute, una modalità che offre maggiore privacy. Chi desidera una VPN a prezzi contenuti che accetti pagamenti con criptovalute può dare un’occhiata a Private Internet Access e CyberGhost VPN.

IPVanish offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni esclusivamente per i piani annuali (mentre la maggior parte delle VPN offre garanzie soddisfatti o rimborsati per tutti i propri piani).

In generale IPVanish offre piani di abbonamento mensili e annuali solo per la VPN o per la VPN e lo spazio di archiviazione. Il prezzo dei piani annuali è paragonabile a quello dei servizi concorrenti per il primo anno di abbonamento, ma aumenta considerevolmente dopo la scadenza di tale termine. IPVanish offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni su entrambi i piani annuali.

Prova ora IPVanish

Facilità di utilizzo di IPVanish: app mobili e desktop

IPVanish dispone di app per Android, iOS, Windows, macOS, Linux e Fire TV. Ho installato con facilità le app Android e iOS sui miei smartphone in un minuto e le app desktop su PC Windows 10 e MacBook Pro in 1-2 minuti.

Prova ora IPVanish

Android

Facilità di utilizzo di IPVanish: app mobili e desktop

L’app per Android di IPVanish è facile da usare e ha un’interfaccia intuitiva. Oltre alla possibilità di essere collegati al server più veloce con la funzionalità Quick Connect, è facile trovare manualmente un server veloce. IPVanish elenca i server in ordine alfabetico per paese, città e ping.

Inoltre, l’app Android dispone di descrizioni per ciascuna delle impostazioni di connessione: ad esempio, la breve frase sotto Reduce MTU size for mobile networks (Riduci le dimensioni MTU per reti mobili), che risolve i problemi di connettività su dati mobili, mi ha aiutato a capire quando abilitare questa funzionalità. L’app Android dispone di OpenVPN e IKEv2/IPSec, nonché di split-tunneling.

L’app Android di IPVanish non dispone di protezione da perdite IPv6 e DNS, né di un kill switch integrato; tuttavia si può facilmente abilitare il kill switch Android. Se invece si preferisce una VPN Android con kill switch integrato, due opzioni che mi piacciono molto sono CyberGhost VPN ed ExpressVPN.

In generale, mi piace l’app Android di IPVanish. Non dispone di un kill switch integrato o di protezioni dalle perdite, ma offre protocolli sicuri, split-tunneling di buon livello e ha un design user-friendly.

Prova ora IPVanish

iOS

Facilità di utilizzo di IPVanish: app mobili e desktop

L’app iOS di IPVanish ha un design simile a quella per Android, ma non è altrettanto ricca di funzionalità. Mi piace il fatto che questa app disponga di una scheda Preferiti in cui è possibile salvare i propri server preferiti. Inoltre, le scorciatoie Siri aiutano ad avviare e chiudere l’app, che è dotata anche di IKEv2/IPSec e IPSec.

Tuttavia, l’app iOS non dispone di kill switch, protezione da perdite IPv6 e DNS e split-tunneling (anche se la maggior parte delle VPN non supporta lo split-tunneling su iOS); inoltre, non sono disponibili spiegazioni in-app delle impostazioni: ho dovuto effettuare ricerche per conto mio per capire come si usa la modalità Alternative Connection quando non riuscivo a collegarmi a un server con IKEv2.

Onestamente esistono app per iOS migliori sul mercato. Ad esempio, l’app iOS di ExpressVPN offre alcune delle velocità più elevate sul mercato, ottime funzionalità di sicurezza e sblocca un gran numero di servizi di streaming. E l’app iOS di Private Internet Access dispone di un kill switch integrato e di protocolli più veloci (OpenVPN e WireGuard) rispetto a IPVanish.

In generale, l’app iOS di IPVanish non dispone di alcune funzionalità fondamentali né di protocolli veloci, ma è sicura e facile da usare.

Prova ora IPVanish

Windows/Mac (Desktop)

Facilità di utilizzo di IPVanish: app mobili e desktop

Le app desktop di IPVanish hanno un aspetto piuttosto diverso dalle app mobili, ma anch’esse sono facili da usare e includono funzionalità molto utili. Anch’esse dispongono della funzionalità Quick Connect ed è facile anche selezionare manualmente un server: c’è perfino una mappa che mostra tutte le posizioni dei server (anche concorrenti come ProtonVPN e TunnelBear offrono questo genere di mappe).

Sia l’app per Windows che quella per macOS dispongono di un’ottima varietà di protocolli, consentendo agli utenti di scegliere protocolli diversi per funzioni diverse. L’app per Windows dispone di OpenVPN, IKEv2, L2TP, PPTP e SSTP, mentre quella per macOS include OpenVPN, IKEv2/IPSec e L2TP, ma aggiunge anche IPSec.

Mi piace il fatto che si possa utilizzare il kill switch su entrambe le app desktop, tuttavia soltanto l’app per Windows offre protezione da perdite IPv6 e DNS; all’app per macOS non dispone di protezione da perdite DNS.

In generale, le app desktop di  hanno un’interfaccia intuitiva, buona funzionalità di sicurezza e un menu di protocolli davvero ampio. Ma l’app per Windows è migliore di quella per macOS perché è dotata di protezione da perdite DNS.

Prova ora IPVanish

App IPVanish: sono facili da usare?

Sì. IPVanish dispone di app facili da usare per iOS, Android, Windows, macOS, Linux e Fire TV. Le app mobili e desktop hanno interfacce diverse, ma entrambi le tipologie hanno un design intuitivo.

L’app per Android offre lo split-tunneling e include spiegazioni delle funzionalità, ma non dispone di protezione da perdite DNS né di kill-switch integrato. L’app per iOS è user-friendly ma non dispone di molte funzionalità fondamentali. Le app desktop di IPVanish sono sicure e dispongono di un’ampia varietà di protocolli

Prova ora IPVanish

Assistenza clienti di IPVanish

IPVanish dispone di una vasta libreria di assistenza con guide di supporto, chat live 24/7, assistenza tramite email e assistenza telefonica, quest’ultima disponibile in inglese, spagnolo, portoghese e tedesco.

Mi piace il fatto che tutti gli articolo di supporto siano divisi in categorie ben organizzate, incluse domande sulla fatturazione, guide di setup, domande frequenti e guide per la risoluzione dei problemi. Gli articoli di supporto contengono un gran quantità di informazioni; hanno risolto la maggior parte dei dubbi in cui mi sono imbattuto e non ho avuto bisogno di contattare spesso l’assistenza clienti. Mi piace anche il fatto che IPVanish dispoga di tutorial video davvero utili (come ExpressVPN).

Assistenza clienti di IPVanish

IPVanish è una delle poche VPN che offrono assistenza telefonica; questa copre sette paesi (Stati Uniti, Messico, UK, Germania, Australia, Brasile e Spagna) ed è disponibile dalle 7:00 alle 19:00 CT (UTC -6) dal lunedì al sabato.

Quando ho testato la chat live di IPVanish, generalmente sono stato collegato a un addetto in meno di 10 secondi. La maggior parte degli addetti all’assistenza clienti si è mostrata educata, lieta di essere d’aiuto e preparata, ma alcuni non erano molto esperti e uno ha impiegato dieci minuti per rispondere a una domanda. IPVanish offre assistenza in inglese, ma gli addetti possono utilizzare uno strumento di traduzione per altre lingue.

Assistenza clienti di IPVanish

Ho inviato un paio di email a IPVanish e ci sono volute circa 7-8 ore per ricevere risposta, un tempo un po’ sott la media; però ho apprezzato il fatto che tutte le email che ho ricevuto hanno risposto alle mie domande includendo informazioni molto utili.

In generale, IPVanish vanta un’assistenza clienti molto valida. Offre numerose guide di supporto e video utili, ha addetto all’assistenza cortesi e generalmente ben preparati disponibili 24/7 per la chat live ed è una delle poche VPN che offrono assistenza telefonica.

Prova ora IPVanish

IPVanish è una delle migliori VPN per l’Italia nel 2021?

IPVanish è user-friendly, ha buone funzionalità di sicurezza, velocità elevate, funziona bene per il torrenting e offre collegamenti contemporanei illimitati. Dispone di oltre 1.600  server in più di 50 paesi, consente il traffico P2P su tutti i server e offre app intuitive per iOS, Android, Windows, macOS, Linux e Fire TV.

Durante i test ho registrato velocità molto elevate sui server locali (Romania) e abbastanza elevate sui server più lontani (USA e Giappone). Ho sperimentato alcuni rallentamenti durante lo streaming sui server in US e Giappone, ma le velocità per gaming, torrenting e chiamate VoIP si sono mantenute elevate e stabili su tutti i server. Ho scaricato torrent di oltre 10GB in 15-20 minuti utilizzando client diffusi come qBittorrent, Deluge, uTorrent e altri ancora. Inoltre, IPVanish dispone di oltre 25 server proxy SOCKS5 che forniscono velocità di download ancora più elevate.

IPVanish offre funzionalità di sicurezza standard del settore, come cifratura AES a 256 bit, kill switch, politica di non registrazione dei dati e protocolli di sicurezza, nonché funzionalità extra come perfect forward secrecy.

Anche se ci sono molti aspetti di IPVanish che mi piacciono, questa VPN presenta anche alcuni svantaggi. IPVanish non ha pubblicato i risultati di un audit indipendente della propria politica di non registrazione dei dati, sblocca Netflix ma non altri dei principali servizi di streaming, come Hulu e Amazon Prime, offre split-tunneling esclusivamente su Android e non riesce a superare i firewall governativi in paesi come la Cina. Inoltre, la protezione per perdite DNS è inclusa esclusivamente su Windows e non è prevista protezione WebRTC.

IPVanish offre piani mensili e annuali per VPN e per VPN + 500GB di archiviazione sicura su cloud e offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni sui propri piani annuali.

Prova ora IPVanish

IPVanish riesce a sbloccare Netflix in Italia?

Sì, IPVanish sblocca Netflix.

Durant i test IPVanish è riuscita ad accedere alle librerie Netflix di Stati Uniti, UK, Germania, Giappone e Australia. Tuttavia, IPVanish non è una buona VPN per lo streaming: non sono riuscito ad accedere ad altri siti molto diffusi, come BBC iPlayer, Hulu, Disney+ e Amazon Prime. Gli addetti all’assistenza clienti di IPVanish mi hanno detto che i siti di streaming bloccano facilmente il loro servizio.

A chi desidera una VPN che sblocchi Netflix e altri dei principali servizi di streaming consiglio ExpressVPN e CyberGhost VPN.

IPVanish rallenta le velocità di connessione a internet?

Sì, IPVanish rallenta le velocità della connessione a internet, ma tutte le VPN lo fanno a causa degli strati di cifratura aggiuntivi. Il collega statunitense ha svolto dei test di velocità e IPVanish ha rallentato la velocità della connessione in media solo del 38%, un risultato superiore alla media. Anche se IPVanish ha ridotto le mie velocità dell’83%, io abito in un paese, la Romania, caratterizzato da velocità estremamente elevate, pertanto anche con una riduzione di questa entità la velocità era sufficiente per navigare, effettuare torrenting e giocare sulla maggior parte dei server di IPVanish.

IPVanish rende semplice collegarsi a un server veloce: ha più di 1.600 server situati nella maggior parte del globo, pertanto è facile trovarne uno vicino alla propria ubicazione per ottenere velocità elevate. Inoltre, IPVanish visualizza il carico del server (quanti utenti attivi sono collegati a un server) e il ping (quanti ci impiega il segnale internet a viaggiare dal dispositivo dell’utente al server) per aiutare gli utenti a trovare il server più veloce. Inoltre, dispone di oltre 25 server proxy SOCKS5 che forniscono velocità più elevate rispetto ai normali server di IPVanish.

IPVanish conserva i log degli utenti?

No, IPVanish non conserva i log e ha una rigida politica di non registrazione dei dati. Tuttavia, mi piacerebbe che si fosse mostrata più trasparente riguardo a tale politica. IPVanish è stata sottoposta a un audit indipendente per dimostrare che non archivia dati, ma non ha mai pubblicato i risultati di tale audit (diversamente da molte delle migliori VPN, come ExpressVPN, VyprVPN, TunnelBear e Mullvad VPN).

IPVanish è gratuita?

No, IPVanish non dispone di un piano gratuito. Tuttavia, offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni sui propri piani annuali, consentendo agli utenti di provare il prodotto prima di impegnarsi in un acquisto a lungo termine.

Sono disponibili alcune VPN gratuite ma non ne consiglio l’utilizzo. Spesso si caratterizzano per velocità estremamente basse, impostano un limite sui dati, non dispongono di funzionalità di sicurezza essenziali, registrano il traffico internet degli utenti, hanno app buggate e offrono assistenza clienti molto scarsa.

Piuttosto, consiglio di optare per un piano a basso costo di una VPN premium, come IPVanish. Il prezzo del piano annuale di IPVanish per la VPN è paragonabile a quello delle altre migliori VPN sul mercato.

IPVanish Prodotti & Prezzi

Conclusione

IPVanish è facile da usare, sicura, veloce, adatta per il torrenting e consente collegamenti contemporanei illimitati. Include funzionalità di sicurezza VPN standard del settore, come cifratura AES a 256 bit, una rigida politica di non registrazione dei dati e kill switch e dispone anche di funzionalità extra, come perfect forward secrecy, split-tunneling e supporto Tor. Tuttavia, IPVanish presenta anche alcuni aspetti negativi: purtroppo non è adatta per lo streaming (IPVanish funziona con Netflix, ma non riesce a sbloccare altri importanti siti di streaming, come Amazon Prime e BBC iPlayer), non funziona in paesi che impongono restrizioni elevate, la protezione DNS è disponibile esclusivamente su Windows e manca del tutto la protezione da perdite WebRTC. Però IPVanish offre piani annuali a basso costo coperti da garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Sull'autore

Tim Mocan
Tim Mocan
Collaboratore principale

Sull'autore

Tim Mocan è giornalista in tema di cybersecurity, da 5 anni focalizzato sul settore delle VPN. Nel suo tempo libero ama viaggiare, mangiare gourmet, giocare ai videogiochi, usare le VPN (sul serio!) e guardare gli anime.

Check the top 3 alternative VPNs

IPVanish Recensioni Utenti

La fiducia dei nostri utenti è la nostra priorità! Le aziende di antivirus non possono pagarci per cambiare o cancellare recensioni.

Non è stata trovata alcuna recensione utente. Diventa il primo recensore di IPVanish!

Scrivi recensione

Scrivi una recensione su IPVanish

0.0/ 10.0

Inserisci il tuo indirizzo email per inviare la tua recensione