Come installare un antivirus su un dispositivo Windows o Mac (per principianti)

Come installare un antivirus su un dispositivo Windows o Mac (per principianti)
Aviva Zacks
Pubblicato: 05 marzo 2019

Se stai leggendo questo articolo, supponiamo che tu sappia già quanto sia importante avere un antivirus per proteggerti da malware e virus. Probabilmente hai scelto l’antivirus giusto per le tue esigenze e ora stai cercando di installarlo. Fortunatamente per te, il processo di download e installazione in realtà è abbastanza semplice. Se sai quale antivirus installare, segui la nostra guida passo-passo e riuscirai facilmente a configurare la tua protezione antivirus.

Ma prima… Hai scelto l’antivirus che fa per te?

Ormai probabilmente hai già fatto un bel po’ di ricerche o hai già trovato l’antivirus giusto. Se lo hai già fatto, salta questa sezione e vai alla nostra guida per installare l’antivirus sul tuo dispositivo, qui. Se però stai ancora cercando il programma giusto o hai ancora qualche dubbio, i nostri esperti hanno testato tutti e 47 i software antivirus sul mercato per offrirti i migliori in termini di prezzi, valutazioni e recensioni degli utenti e se includono un firewall o meno.

Perché mentre molti antivirus proteggono dalla maggior parte delle minacce, ci possono essere aspetti negativi nel gestire questi enormi software, come il loro impatto sulle prestazioni del tuo computer, soprattutto se il tuo non è molto moderno o potente, e magari potresti non avere bisogno di tutte le funzionalità extra che alzano il prezzo.

Quindi è importante scegliere l’antivirus che fa solo quello di cui hai bisogno, rapidamente, senza causare problemi inutili. Pur essendoci una quantità di fattori da considerare pressoché infinita scegliendo un antivirus, abbiamo ristretto il campo a ciò che riteniamo siano i quattro fattori più critici dei software antivirus premium.

Protezione

Un antivirus decente deve fornire una protezione completa, con diversi livelli di difesa contro tutte le minacce note, come i ransomware, gli attacchi di rete e i siti web ingannevoli. Oltre a identificare le infezioni conosciute, deve poter anche individuare i virus zero-day, quelli nuovi che vengono creati ogni giorno.

I programmi di sicurezza di alta qualità garantiscono la protezione da oltre il 99% delle minacce. I prodotti principali includono Norton, Bitdefender e McAfee, che hanno ottenuto un punteggio di 100% nei nostri test più recenti.

Velocità

Un antivirus che funzioni molto bene, ma che ti impedisce di fare qualsiasi altra cosa mentre è in esecuzione perché estremamente pesante in termini di risorse non ha senso. Fai attenzione ai rallentamenti delle prestazioni all’avvio e alle prestazioni generali del tuo PC; dovrebbe funzionare tutto rapidamente Se utilizzi il tuo dispositivo per attività pesanti come lo streaming HD, giochi o editing di video/foto, la scelta di un antivirus leggero dovrebbe essere la tua priorità.

Prezzo

Il prezzo non si traduce necessariamente in qualità. In effetti, Avast Free Antivirus ha un punteggio superiore rispetto a molti servizi a pagamento di alto livello per quanto riguarda la protezione e la velocità. D’altra parte, anche gli antivirus gratuiti hanno i propri aspetti negativi e non sono sempre la scelta migliore per un uso a lungo termine.

Quindi dovresti scegliere la soluzione antivirus più conveniente che si adatta a tutte le tue esigenze e offre comunque la protezione che stai cercando. Questa soluzione potrebbe non essere sempre quella più economica. Ma sarà meno rischioso di un antivirus a basso costo pieno di annunci pop-up che rallentano il tuo computer.

Altre caratteristiche

Infine, molti prodotti antivirus offriranno altre funzionalità, come il controllo genitori, lo spazio di archiviazione crittografato su cloud, la protezione dai siti web infetti e il blocco dello spam. Mentre alcuni clienti possono beneficiare di protezione e strumenti aggiuntivi, questi potrebbero non essere necessari per altri. Assicurati che le funzionalità extra sono qualcosa che effettivamente utilizzerai prima di pagare di più per averle.

Una volta che sei sicuro di sapere cosa ti serve da un antivirus e hai effettuato l’acquisto, segui la nostra guida passo-passo per semplificare l’installazione. Se non hai ancora selezionato un antivirus e vorresti un nostro consiglio, inizia con la versione gratuita di Avast.

Come installare un antivirus su Windows

Come installare un antivirus su Windows

Indipendentemente dall’antivirus che hai scelto, la configurazione e l’installazione su un dispositivo Windows tende a essere sempre abbastanza simile. Ecco come fare tutto:

  1. Crea un account

Non è sempre necessario creare un account immediatamente, ma a lungo andare ti aiuterà. Alcuni provider non ti chiederanno di iscriverti subito ma lo richiederanno entro 30 giorni dall’acquisto. La creazione di un account ti darà accesso diretto agli aggiornamenti e un luogo da cui potrai gestire le tue licenze e altre funzionalità, come quelle di antifurto remoto per il tuo dispositivo mobile, tutto da un solo posto.

  1. Scarica l’antivirus

Clicca per scaricare l’antivirus. In genere, viene specificato lo spazio richiesto, quindi prima potrebbe essere necessario eliminare alcuni file per fare spazio.

  1. Autorizza le modifiche

È inoltre essenziale assicurarsi di disporre dei privilegi di amministratore del tuo computer, poiché dovrai autorizzare l’installazione del software. Questo passaggio richiede l’inserimento della password tramite un account amministratore. Sembra complesso, ma è probabile che tu sia già l’amministratore, quindi Windows ti permetterà di installare il software senza problemi. Provaci.

  1. Segui il processo d’installazione a schermo

Successivamente, il software ti fare seguire una breve procedura di installazione, che di solito implica l’accettazione dei termini e delle condizioni e la determinazione del punto in cui verrà salvato l’antivirus. La casella di installazione ti mostrerà tutti questi passaggi.

  1. Riavvia il computer

La versione scaricata potrebbe non essere la versione più aggiornata. Riavvia semplicemente il tuo computer, così da far caricare automaticamente gli aggiornamenti. Una volta completato, esegui una scansione completa sul tuo computer – vedi sotto per alcuni consigli.

Come installare un antivirus su un Mac

Come installare un antivirus su un Mac

Per via della protezione offerta da cose come Gatekeeper per gli utenti Mac, potresti pensare di essere al sicuro dai virus, ma i Mac sono comunque vulnerabili a trojan, phishing e altri adware come Crossrider e programmi come Mac Auto Fixer.

Ma se stai installando un programma antivirus su Mac, supponiamo che già conosca le minacce in agguato. Quindi, una volta trovato un antivirus o una suite di sicurezza compatibile con Mac (leggi i nostri consigli qui), segui gli stessi passaggi di configurazione per i PC Windows.

Una volta installato, scansiona cercando i virus!

Una volta installato il tuo software antivirus, dovrai fare una scansione per controllare le minacce sul tuo dispositivo. La maggior parte delle suite di sicurezza offre tre opzioni di scansione, sia manuali che automatiche, ognuna delle quali offre una diversa profondità di ispezione:

1. Scansione rapida

Le scansioni veloci richiedono solitamente da 10 a 20 minuti, in quanto controllano solo le aree comuni che hanno maggiori probabilità di essere infette. Questa modalità consente allo scanner di ignorare la maggior parte della rete, aumentando la velocità ma riducendo la potenza di elaborazione, quindi è necessario lasciare il computer a lavorare mentre esegue la scansione. Spesso questa opzione è sufficiente per evidenziare eventuali problemi.

2. Scansione completa

Se la tua scansione rapida non ha dato risultati, ma sei comunque preoccupato che il tuo computer sia a rischio, esegui una scansione completa. Questa opzione controlla ogni angolo del sistema per garantire che non vi siano virus in agguato negli angoli bui e può impiegare anche alcune ore per completarsi. Minacce malware complesse come spyware potrebbero non essere ovvie in una scansione rapida e richiederanno un controllo approfondito per scoprirle. Mentre una scansione completa è l’opzione più lenta, garantirà che l’unità sia pulita.

3. Scansione pianificata

Le scansioni pianificate vengono eseguite automaticamente per verificare la presenza di virus sui file mentre vengono utilizzati, fornendo protezione in tempo reale al dispositivo. La maggior parte dei prodotti antivirus prevede la scansione pianificata per impostazione predefinita, ma è possibile modificare la frequenza (giornaliera, settimanale o mensile) e il periodo all’interno delle impostazioni se preferisci che vengano eseguite in momenti specifici, ad esempio a tarda notte quando non stai usando il tuo dispositivo.

Proteggiti dal crimine informatico

Esistono molti antivirus per prodotti Windows o Mac che sono facili da scaricare, installare e usare, quindi non c’è assolutamente motivo di lasciare il tuo computer o la tua rete esposti a rischi. Stai ancora cercando un antivirus decente da installare sul tuo dispositivo? Scopri quale è l’antivirus più votato oggi.

Sull'autore

Aviva Zacks
Aviva Zacks

Aviva Zacks è una content manager, scrittrice, redattrice e una bravissima cuoca. Quando non lavora, le piace godersi una tazza di caffè decaffeinato mentre legge sul dondolo del suo portico.